LiberoReporter

Belgio: nessuna traccia di antrace in lettere moschea a Bruxelles

bruxelles-belgio

Aggiornamento – 18.45 Le perquisizioni di oggi nella zona di Charleroi, non hanno dato frutti. La polizia era in cerca di armi e munizioni, secondo una segnalazione dei servizi segreti. Per quel che riguarda l’allarme antrace alla moschea di Bruxelles, dopo le analisi della squadra contaminazioni, si è scoperto che la polvere bianca contenuta nelle buste recapitate questa mattina, contenevano soltanto borotalco e farina. Il livello d’allerta è sceso da 4  3.

La notizia della prima ora – Altra giornata di passione per il Belgio: dopo le stragi di Parigi, la capitale belga sta vivendo momenti di grande tensione. Dopo l’operazione di polizia della scorsa settimana nel centro della città e in altri quartieri a forte presenza musulmana, oggi una nuova operazione è scattata nella periferia di Namur. Esattamente a Sambreville, la polizia, su ordine della procurale federale belga, sta effettuando delle perquisizioni in una zona nelle vicinanze dell’aeroporto di Charleroi. E’ stata addirittura bloccata l’autostrada E42 tra Charleroi e Namur. Intanto è scattato un allarme antrace proprio nella capitale Bruxelles: nella più antica moschea della città, sono state ritrovate delle lettere contenente polvere sospetta. Sul posto sono arrivate le squadre decontaminazione e il personale presente in quel momento all’interno del luogo di culto, 7 persone, è stato accompagnato in via cautelativa al pronto soccorso del vicino ospedale. Sono in corso le verifiche del caso da parte della polizia.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends