LiberoReporter

Serie A: Roma-Genoa 2-0, Doumbia e Florenzi affossano i grifoni




serie-a-genericoDoumbia si riconcilia con il pubblico dell’Olimpico regalando alla Roma la rete che sblocca la partita vinta dai giallorossi 2-0 contro il Genoa. Il gol dell’ivoriano al 35′, alla sua seconda marcatura consecutiva dopo quella col Sassuolo, assieme al raddoppio a tempo scaduto di Florenzi, tiene la squadra di Garcia in piena corsa per il secondo posto, la Roma è ora a 64 punti, battuta d’arresto per i rossoblù fermi a 50.
La Roma fa la partita con frequenti incursioni sulla fascia destra. Al 7′ prima potenziale occasione per i liguri, De Maio lancia Bergdich ma il marocchino sbaglia il controllo all’ingresso in area. Al 10′ fucilata da fuori area di De Rossi, Perin si distende e devia in angolo un pallone che sembrava comunque destinato ad uscire. Al 13′ traballa la difesa giallorossa, è Torosidis di testa a sbrogliare una difficile situazione con Laxalt appostato sul secondo palo su cross dall’area piccola di Kucka. Al 22′ contropiede Genoa orchestrato da Rincon e Bergdich, chiude Astori.
Due minuti dopo errore in fase difensiva di Doumbia che serve nel cuore dell’area giallorossa Izzo il cui tiro-cross viene parato di pugni da De Sanctis. Galoppata sulla sinistra di Gervinho che serve all’altezza del dischetto Nainggolan, il tiro velenoso viene deviato da un difensore, miracolo di Perin, sulla ribattuta corta non arriva Doumbia.
Buon momento della Roma, Florenzi in area prova un diagonale potente fuori misura. Al 35′ la Roma passa in vantaggio con Doumbia alla sua prima rete all’Olimpico, su errore di Roncaglia l’ivoriano entra in area, mette a sedere due difensori e infila Perin. I giallorossi sembrano padroni della partita e a 5′ dal termine della prima frazione di gioco Nainggolan ci prova con un tiro da fuori che rimbalza davanti a Perin bravo a deviare in angolo.
La ripresa comincia con una punizione del neo entrato Iago Falque che sorvola la traversa. La Roma replica con Doumbia in versione assistman, palla per Pjanic ma il tiro del bosniaco è alto. Il Genoa prova a rimettere in piedi la partita, al 12′ triangolazione Falque-Bertolacci-Falque con lo spagnolo che riceve palla nel cuore dell’area, la conclusione potente è respinta di pugni dal portiere giallorosso.
Ci prova ancora da lontano De Rossi, la conclusione, potente ma centrale, viene bloccata da Perin in due tempi. I padroni di casa protestano per un fallo in area su Torosidis ma l’arbitro ammonisce il greco per simulazione. Le squadre si allungano e la Roma trova spazi in contropiede, al 67′ occasione per Gervinho dal limite, Perin fa buona guardia sul rasoterra del numero 27.
Retropassaggio rischioso di De Maio per il portiere rossoblù che di piede libera pressato da Gervinho. Guadagna metri la squadra di Gasperini che prova a rimediare al gol di Doumbia. Al 40′ Iago Falque si gira in area, il tiro finisce a lato. Uscita a vuoto subito dopo di De Sanctis su colpo di testa di Kucka con Astori costretta a spazzare.
Al 95′ la Roma chiude la gara, contropiede di Florenzi che ruba palla nella sua metà campo e parte in un coast to coast concluso con un tiro all’incrocio dei pali imparabile.

Tagged with: , , , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends