LiberoReporter

Ungheria: Ue convoca comitato Libertà civili su pena morte. Juncker, Orban chiarisca

photo_lr_newsLa conferenza dei presidenti del Parlamento europeo ha convocato d’urgenza il comitato per le Libertà civili per affrontare la situazione in Ungheria, dopo che il premier Viktor Orban ha evocato la possibilità di reintrodurre la pena di morte. Il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, ha ricordato nel corso della riunione dei presidenti che la Carta dei diritti fondamentali della Ue proibisce la pena di morte e che la sua reintroduzione non è compatibile con l’appartenza all’Unione europea.

Ungheria: Juncker, Orban chiarisca su pena di morte o sarà scontro con Ue

Se il primo ministro ungherese, Viktor Orban, non chiarirà che non intende aprire un dibattito sulla reintroduzione della pena di morte, allora sarà scontro con la Ue. Lo ha detto il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker. “Non abbiamo bisogno di discutere cose ovvie. Ci opponiamo fermamente alla pena di morte per molte ragioni. Orban dovrebbe chiarire che non è la sua intenzione” reintrodurre la pena capitale in Ungheria. “Se questa fosse la sua intenzione, ci sarebbe uno scontro”, ha detto Juncker.

 

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends