LiberoReporter

Indonesia: esecuzione di massa, Australia richiama ambasciatore




tony-abbottL’Australia richiamerà il suo ambasciatore dall’Indonesia in segno di protesta per l’esecuzione “crudele e non necessaria” di due australiani condannati a morte per traffico di droga. Lo ha annunciato il primo ministro Tony Abbott. Andrew Chan e Myuran Sukumaran sono stati uccisi insieme ad altre sei persone di diverse nazionalità nella prigione di Nusakkambagan.

“Noi rispettiamo la sovranità dell’Indonesia, ma deploriamo ciò che è stato fatto, che non è una cosa da poco” ha affermato Abbott ribadendo che i due connazionali da tempo in carcere, erano stati “pienamente riabilitati mentre erano in prigione”.

Ad essere fucilati, insieme ai due australiani, sono stati l’indonesiano Zainal Abidin, il brasiliano Rodrigo Gularte, i nigeriani Sylvester Obiekwe Nwolise, Raheem Agbaje Salami e Okwudili Oyatanze, il ghanese Martin Anderson. Risparmiata, per il momento, la vita della filippina Mary Jane Fiesta Veloso.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends