LiberoReporter

Brindisi, arrestati ex amministratori comune Cellino San Marco

carabinieri_genericoÈ in corso una vasta operazione del Comando Provinciale Carabinieri di Brindisi che sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Brindisi, su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 14 indagati. Si tratta di ex amministratori del comune di Cellino San Marco (Br), imprenditori delle province di Brindisi, Bari e Lecce, e un pregiudicato vicino alla Sacra Corona Unita, ritenuti responsabili dei reati di associazione per delinquere, peculato, corruzione, turbata libertà degli incanti e calunnia.

Ad aprile dello scorso anno il consiglio comunale di Cellino San Marco era stato sciolto con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministro dell’Interno, per condizionamento mafioso. Le misure cautelari eseguite oggi sono state emesse in seguito all’indagine denominata ‘Do ut des’, che ha portato alla luce, secondo gli investigatori, una vera e propria organizzazione criminale, facente capo al sindaco uscente, che avrebbe pilotato sistematicamente gli appalti e i concorsi comunali, in cambio di tangenti.

I dettagli dell’operazione “Do ut des” saranno comunicati nel corso della conferenza stampa, presieduta dal Procuratore Marco Dinapoli, che si terrà presso la Procura della Repubblica di Brindisi alle ore 10.30

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends