LiberoReporter

Bari: brindarono dopo omicidio per strada, tre arresti

CARABINIERIDopo l’omicidio avvenuto per strada ad Adelfia, in provincia di Bari lo scorso 4 febbraio, il presunto autore e un complice sarebbero andati via dalla cittadina e avrebbero festeggiato e brindato. E’ quanto hanno ricostruito i carabinieri del Comando Provinciale di Bari che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa del gip del Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica.

Le indagini, condotte dai militari del Reparto Operativo in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Triggiano e coordinate dalla Dda, hanno fatto luce sull’efferato omicidio del 34enne Giuseppe Falco, ucciso a colpi di pistola in pieno giorno nei pressi di un bar.

L’autore del delitto sarebbe Nicola Annoscia, 23 anni, di Adelfia, il quale, secondo la dinamica ricostruita con la visione di diverse telecamere cittadine, sarebbe uscito dalla propria abitazione, dove si trovava agli arresti domiciliari, e, in sella ad una bicicletta, si sarebbe recato dinanzi ad un bar di via Dalla Chiesa freddando la vittima.

L’uomo, infatti, si è reso irreperibile dal giorno dell’omicidio fino a quando, il 16 febbraio successivo, è stato rintracciato a Castellana Gotte e arrestato per evasione dai carabinieri della Compagnia di Triggiano.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends