LiberoReporter

Le strette di mano più significative che hanno fatto la storia

stretta-di-mano

In attesa dell’incontro storico tra Barack Obama e Raul Castro, tra il presidente degli Stati Uniti ed il leader cubano c’è stata ieri sera una stretta di mano a margine del vertice delle Americhe in corso a Panama. Si tratta della seconda stretta di mano tra i due leader, dopo quella che si erano scambiati il 10 dicembre del 2013, a margine dei funerali di Nelson Mandela a Johannesburg. E giovedì c’era stata la stretta di mano tra il segretario di Stato americano John Kerry ed il ministro degli Esteri di Cuba, Bruno Rodriguez.
Di seguito le strette di mano più significative della storia:

– 22 settembre 1938 tra il Fuhrer Adolf Hitler ed il premier britannico Neville Chamberlain, alla conferenza di Bad Godesberg che doveva risolvere la questione la questione dei Sudeti, regione a popolazione tedesca dell’allora Cecoslavacchia annessa dalla Germania.
– 17 luglio 1945 tra il premier britannico Winston Churchill, il presidente americano Harry Truman ed il leader sovietico Josif Stalin alla conferenza di Potsdam, per discutere del dopo Seconda guerra mondiale.
– 3 giugno 1961 tra il presidente americano John F. Kennedy ed il leader sovietico Nikita Krusciov, in occasione del loro primo incontro a Vienna sul futuro di Berlino.
– 21 febbraio 1972 tra il presidente degli Stati Uniti Richard Nixon ed il leader cinese Mao Zedong segno’ la svolta delle relazioni tra Washington e Pechino, avviando la normalizzazione dei rapporti.
– 26 marzo 1979 tra il premier israeliano Menachem Begin ed il presidente egiziano Anwar Sadat, in occasione della firma del Trattato di pace seguito agli accordi di Camp David dell’anno precedente, in base ai quali l’Egitto riconobbe lo Stato ebraico e Israele si ritiro’ dal Sinai.
– 19 novembre 1985 tra il presidente americano Ronald Reagan ed il leader sovietico Mikhail Gorbaciov in occasione del summit di Ginevra, durante il quale concordarono la riduzione del 50% del loro arsenale nucleare.
– 4 maggio 1990 tra Nelson Mandela ed il presidente sudafricano Frederic de Klerk dopo l’annuncio dei provvedimenti per mettere fine al dominio bianco del Sudafrica.
– 13 settembre 1993 a Washington tra il premier israeliano Ytzhak Rabin ed il leader palestinese Yasser Arafat dopo l’accordo su una Dichiarazione di principi, seguito degli Accordi di Oslo, sul ritiro israeliano da Gaza e Cisgiordania.
– 27 giugno 2012 a Belfast tra la regina Elisabetta e l’ex leader dell’Irish republican army (Ira) Martin McGuinness, 14 anni dopo la fine del conflitto nell’Irlanda del nord.
– 24 novembre 2013 a Ginevra, tra il segretario di Stato americano John Kerry ed il ministro degli Esteri iraniano Javad Zarif, dopo l’accordo sul nucleare e 34 anni di ‘gelo’ nelle relazioni tra i due Paesi.
– 10 dicembre 2013 a Johannesburg, a margine dei funerali di Nelson Mandela, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama stringe la mano del presidente cubano Raul Castro.

 

(con fonte AdnKronos)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends