LiberoReporter

Ban Ki-moon, comunità internazionale fermi distruzione patrimonio iracheno da parte Is




Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon © un.orgLa comunità internazionale deve intervenire per mettere fine alle azioni perpetrate dallo Stato Islamico (Is) mirate a distruggere il patrimonio artistico e archeologico dell’Iraq. E’ questa l’esortazione del Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, che ha definito le azioni dei jihadisti contro il patrimonio storico-artistico come un ”crimine di guerra”. Le parole di Ban seguono l’appello lanciato dal ministro del Turismo iracheno Adel Fahad al-Shershab che ha chiesto ”sostegno aereo” da parte della coalizione internazionale a guida Usa per fermare la distruzione del patrimonio iracheno da parte dell’Is.

Negli ultimi giorni i miliziani dell’Is hanno dato alle fiamme circa diecimila libri antichi della città di Mosul, distrutto le statue conservate nel museo di Mosul e le città archeologiche di Nimrud e Hatra. ”Il Segretario generale (dell’Onu, ndr) chiede alla comunità internazionale di mettere rapidamente fine a questa vergognosa attività terroristica e a fermare il traffico illecito di manufatti”, ha detto Ban tramite uno dei suoi portavoce. ”La distruzione deliberata del nostro patrimonio culturale costituisce un crimine di guerra”, ha aggiunto.

 

loading...
1 COMMENT
  1. Pingback

    Ban Ki-moon, comunità internazionale fermi distruzione patrimonio iracheno da parte Is | TI-News

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends