LiberoReporter

Sanità: Lazio, sindacati medici sospendono sciopero del 13 marzo

medico“Per il momento niente sciopero dei medici del Lazio, sospendiamo la giornata di protesta che avevamo indetto per il 13 marzo”. Lo annunciano le sigle sindacali Anpo Ascoti Fials Medici, Cimo, Fassid, Fedir Sanità, Fesmed e Ugl Medici dopo l’apertura al confronto da parte della Regione Lazio, che le ha convocate il 16 marzo per discutere la drammatica situazione del Sistema sanitario regionale. “Apprezziamo l’impegno in prima persona del responsabile della Cabina di regia Alessio D’Amato – dichiarano i sindacati medici – ma lo stato d’agitazione proseguirà finché non vedremo segnali concreti. Non bastano parole, vogliamo i fatti”.

“Il Sistema sanitario regionale ha bisogno di una rivoluzione vera e propria, nel rispetto di chi ci lavora e dei cittadini. Serve un nuovo assetto gestionale e funzionale più trasparente – affermano i sindacati – servono regole civili, norme chiare, basta con le soluzioni demagogiche che non fanno che peggiorare la situazione”. Le sigle annunciano che all’incontro del 16 marzo esporranno ancora una volta le motivazioni che le hanno portate a indire lo sciopero e inviteranno la Cabina di Regia a impegnarsi in un protocollo d’intesa che fissi i risultati dell’incontro, in modo da fare “chiarezza una volta per tutte su proposte, obiettivi e problemi che saranno esaminati, su eventuali accordi raggiunti o su eventuali punti di disaccordo, riservandosi di proseguire la protesta, solo sospesa per il momento”.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends