LiberoReporter

Caso Yara: Bossetti, non l’ho uccisa, poteva essere nostra figlia

bossetti-mass“Marita ascoltami…non ho mai causato niente in vita mia…mai! Non ho mai ucciso nemmeno un animale…mai…poteva esser nostra figlia…se io vedo qualcuno che mette le mani…”. Così Massimo Bossetti si rivolge in un colloquio in carcere alla moglie Marita Comi, la quale sembra tentennare di fronte alle accuse rivolte al 44enne muratore, in carcere per l’omicidio di Yara Gambirasio.

Un dialogo intercettato in carcere il 3 luglio scorso nel secondo colloquio tra la moglie e l’uomo accusato dell’omicidio della 13enne di Brembate di Sopra. Un tema che verrà affrontato anche pochi giorni dopo, nel corso di un terzo colloquio. Tra le lacrime Bossetti si lascia andare a uno sfogo: “mi hanno portato via tutto…tre quarti della mia vita me l’hanno portata via qua dentro, non ho commesso niente, mai fatto niente…”.<

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends