LiberoReporter

Europa League: polizia Olanda avverte romanisti, reazione dura se incidenti

europa-league-cq-neutro

Rotterdam, 25 feb. La polizia di Rotterdam si prepara alla ‘vendetta’ dei tifosi romanisti, dopo gli incidenti e le violenze di una settimana fa di cui si sono resi responsabili gli ultras del Feyenoord in Italia. Alla vigilia della partita di ritorno dei sedicesimi di Europa League in programma domani in Olanda, la polizia ha fatti sapere in una nota che “reagirà in modo fermo se ci saranno disordini pubblici o se saranno commessi crimini”. Non solo: alle autorità sarà concesso il potere eccezionale di espellere dalla città i tifosi in caso di incidenti.

A Rotterdam sono attesi circa 2.700 tifosi romanisti, di cui il 10% considerati violenti. Per questo, nella città olandese – dove l’allerta è massima e dove sono state rafforzate le misure di sicurezza – sono arrivati anche alcuni poliziotti italiani, con il compito di indicare alle autorità olandesi gli elementi più pericolosi.

Secondo quanto scrive la stampa olandese, la maggior parte dei tifosi arriverà in aereo ad Amsterdam, da dove sarà trasferita, a bordo di un treno speciale, allo stadio De Kuip, mentre altri arriveranno a Rotterdam in treno e da lì saranno portati in una zona destinata a loro nell’area del Porto vecchio. Lo stadio, con una capacità di 40mila posti, sarà aperto prima del previsto.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends