LiberoReporter

Allarme Mers in Arabia Saudita: 90% dei cammelli è portatore del virus




mersRiad, 25 feb.  Circa il 90 per cento dei cammelli nella regione del Golfo è portatore del virus della Mers e quindi potenziale trasmettitore della variante mediorientale della Sars, la sindrome da insufficienza respiratoria. Lo ha dichiarato ad Arab News il sottosegretario al ministero della Sanità dell’Arabia Saudita Abdullah Asiri, sottolineando la necessità di accelerare gli studi per sviluppare un vaccino contro la Mers da iniettare ai cammelli, che possono trasmettere il virus anche a più di un metro di distanza.
Inoltre, ha avvertito Asiri, una persona che entra in contatto con un cammello infetto può trasmettere il virus ai suoi familiari anche senza mostrare i sintomi della malattia. A trasmettere il virus agli umani sono in particolare i cammelli più giovani, ha spiegato il funzionario.
In Arabia Saudita, dove vi è il più alto numero al mondo di vittime della Mers, a febbraio si è registrata un’impennata della diffusione del virus, con oltre 60 persone infette. Esplosa nel 2012, l’infezione ha causato 912 contagi nel regno e 388 morti.

1 COMMENT
  1. Pingback

    Allarme Mers in Arabia Saudita: 90% dei cammelli è portatore del virus | TI-News

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends