LiberoReporter

Gdf – Modena: scoperto rivenditore abusivo ricambi Ferrari




Modena, 21 gen. Un magazzino del tutto abusivo, con all’interno numerosi pezzi di ricambio di illecita provenienza, tra cui sedili sportivi, volanti, specchietti retrovisori, fari allo xeno, paratie in carbonio e paraurti, tutti delle supersportive auto Ferrari. A scoprirlo a Modena è stata la Guardia di Finanza, che ha posto tutto sotto sequestro.
Nei guai, con una denuncia a piede libero, è finito un modenese che lavorava per un’impresa di manutenzioni specializzate su autovetture dell’azienda di Maranello e che, nello specifico, aveva il compito di trasportare componenti meccaniche o di carrozzeria dalla Ferrari ai luoghi dove venivano effettuate le riparazioni. La Procura di Modena ha quindi disposto il sequestro dei 217 pezzi di ricambio di cui l’indagato non è stato in grado di giustificare provenienza.
Da una prima stima effettuata, si tratta di merce del valore complessivo di circa 250 mila euro. In base alle indagini, cui ha collaborato anche la Casa del Cavallino, una parte dei pezzi di ricambio sono stati asportati direttamente dai magazzini della Ferrari, mentre il resto proveniva da quelli dell’azienda che effettuava le riparazioni. Entrambe le società hanno sporto denuncia per furto aggravato.

2 COMMENTS
  1. Pingback

    Gdf – Modena: scoperto rivenditore abusivo ricambi Ferrari | TI-News

  2. Pingback

    Gdf – Modena: scoperto rivenditore abusivo ricambi Ferrari | TI-News

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends