LiberoReporter

Grecia: Juncker, nessuna cancellazione debito




JunckerParigi, 28 gen.  Jean Claude Juncker esclude una cancellazione del debito greco: “Gli altri paesi della zona Euro non l’accetteranno”, afferma il presidente della Commissione Europea in un’intervista a Le Figaro.

Per il capo dell’esecutivo Ue, “il punto di partenza sono le regole fissate di comune accordo, tra Grecia e Ue”. Ma Juncker si dichiara aperto al dialogo e riferisce della conversazione telefonica avuta lunedì con Alexis Tsipras, nuovo premier greco. “Mi ha detto di non considerarsi un pericolo, ma una sfida per l’Europa. Al che gli ho risposto che l’Europa non è un pericolo per la Grecia, ma una sfida”.

Per Juncker non è vero che con lo scrutinio di domenica è nato un mondo nuovo. “Noi rispettiamo il suffragio universale in Grecia, ma la Grecia deve rispettare gli altri, le opinioni pubbliche e i parlamentari del resto d’Europa”. “Accordi sono possibili, ma non altereranno fondamentalmente” ciò che già c’è.

Ricordando che non si può uscire dall’Euro senza uscire dall’Unione Europea, Juncker sottolinea: “Vogliamo che la Grecia sia un attore costruttivo nell’Euro e nell’Ue”.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends