LiberoReporter

Napolitano lascia il Quirinale: la reazione stampa internazionale




napolitanoRoma, 14 gen. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha oggi sottoscritto l’atto di dimissioni dalla carica di Capo dello Stato, alla quale è stato eletto per la seconda volta il 20 aprile 2013 dal Parlamento in seduta comune, alla presenza del Segretario generale del Quirinale, che ha provveduto a darne comunicazione ufficiale ai presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati e al presidente del Consiglio dei Ministri per gli adempimenti di rispettiva competenza. Lo sottolinea il comunicato ufficiale della Presidenza della Repubblica.
Il Presidente della Repubblica si è quindi recato nel Cortile d’onore dove ha ricevuto gli onori militari da un reparto di formazione interforze e gli è stato consegnato copia dello Stendardo presidenziale dal Comandante del Reggimento Corazzieri alla presenza del Consigliere militare.
Successivamente il Presidente e la signora Napolitano, dopo aver preso congedo dal Segretario generale della Presidenza della Repubblica, dai Consiglieri e dai più stretti collaboratori, hanno lasciato in auto il Palazzo del Quirinale.

Ecco cosa scrive la stampa internazionale
Sebbene ampiamente annunciata, le notizia delle dimissioni di Giorgio Napolitano trova ampio riscontro sulla stampa internazionale. Tra i primi a darne conto è la Bbc, per la quale l’addio di Napolitano “lascia il primo ministro Matteo Renzi con il difficile compito di trovare un successore”. Il Wall Street Journal titola sulla homepage del proprio sito, “Il presidente italiano Napolitano si dimette” e prevede “l’apertura di una fase di incertezza politica che metterà alla prova la forza del giovane governo del primo ministro Matteo Renzi”.
La notizia delle dimissioni del capo dello Stato compare anche sulla homepage del sito del Financial Times, che per il quale ora “inizia la ricerca del sostituto dell’89enne presidente”. Anche il New York Times e il Washington Post danno conto della notizia, così come il francese Le Monde e lo spagnolo El Pais, che titola, “Napolitano lascia la presidenza senza vedere le riforme che voleva”.
Anche il sito del quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung riporta la notizia delle dimissioni di Napolitano, riferendo ai propri lettori che “il Parlamento italiano ha ora due settimane di tempo per trovare un successore al ‘Padre della Nazione’”. Infine, anche le emittenti arabe danno risalto alla vicenda, con Al Arabiya che nella versione inglese inserisce la notizia tra le breaking news.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends