LiberoReporter

Marina Militare, appalti: 7 arresti a Taranto. Continua senza sosta la lotta contro la corruzione

marinaItalia, Taranto. 13 Gen. 2015 –  Sono 5 ufficiali, 1 sottufficiale e un dipendente civile della Marina Militare,  i destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare eseguita dai carabinieri di Taranto su disposizione della magistratura ionica. Sono accusati, in concorso tra loro, di concussione per irregolarità nella gestione di appalti dell’ente. Arresti e perquisizioni sono state eseguite nelle provincie di Taranto, Roma e Napoli. In carcere sono finiti il capitano di vascello Attilio Vecchi, di 54 anni (in servizio al Comando Logistico di Napoli); il capitano di fregata Riccardo Di Donna, di 45 anni (Stato Maggiore della Difesa-Roma); il capitano di fregata Marco Boccadamo, di 50 anni (Stato Maggiore Difesa-Roma); il capitano di fregata Giovanni Cusmano, di 47 anni (Maricentadd Taranto); il capitano di fregata Giuseppe Coroneo, di 46 anni (vice direttore Maricommi Taranto); il luogotenente Antonio Summa, di 53 anni (V reparto Maricommi Taranto); e Leandro De Benedectis, di 55 anni (dipendente civile di Maricommi Taranto).  Il fil rouge dell’inchiesta fu il capitano di fregata Roberto La Gioia, 45 anni, comandante del 5° reparto di Maricommi, fermato nel suo ufficio subito dopo aver intascato una tangente di 2 mila euro da un imprenditore nel 2014.

Un durissimo colpo per la Marina Militare che ribadendo il proprio pieno sostegno all’azione della Magistratura, ha incrementato al proprio interno le attività ispettive e di controllo finalizzate a prevenire e contrastare il fenomeno della corruzione, a salvaguardia del personale che presta quotidianamente servizio con spirito di sacrificio e senso dello Stato, compiendo il proprio dovere anche a rischio della vita.

 

1 COMMENT
  1. Pingback

    Marina Militare, appalti: 7 arresti a Taranto. Continua senza sosta la lotta contro la corruzione | TI-News

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends