LiberoReporter

Fuga sostanze nocive in stazione spaziale: tweet @AstroSamantha, stiamo bene

stazione-spaziale

Foto: dal profilo Twitter di Samantha Cristoforetti

Mosca, 14 gen. L’agenzia spaziale russa Roscosmos ha confermato una fuga di sostanze nocive sul segmento americano della stazione spaziale internazionale ma precisa che non è in programma l’evacuazione dell’equipaggio – a bordo anche l’astronauta italiana dell’Esa Samantha Cristoforetti – che si trova al sicuro nel modulo russo della struttura.
“Si è verificata intorno alle 11.44 ora di Mosca (le 9.44 in Italia, ndr) una fuga di sostanze tossiche dal sistema di raffreddamento del segmento americano. Al momento, il segmento americano è stato isolato. L’equipaggio è al sicuro nel segmento russo. La presenza di agenti inquinanti nell’aria al di fuori del segmento russo della Iss è nei limiti tollerati”, ha spiegato una fonte dell’agenzia citata dall’agenzia di stampa russa Itar-Tass. “L’evacuazione dell’equipaggio non è in programma. Stiamo seguendo la situazione”, ha aggiunto il responsabile del Controllo di missione russo Maxim Matyushin.
“La risposta all’emergenza dei team del Controllo di missione di turno a Mosca e a Houston è stata veloce e ben coordinata. Ora spetta agli americani decidere le ulteriori misure da adottare nel segmento americano. Il Controllo di missione a Houston sta analizzando le condizioni del segmento americano”, ha precisato.

Ecco il tweet di pochi minuti fa di Samantha Cristoforetti

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends