LiberoReporter

Terrorismo: il Canada si unisce alla coalizione anti-IS

Statoislamicodell'IraqedellaSiriaAnche il Canada si unisce ai Paesi che formano la coalizione anti-Is in Siria e Iraq. Si tratta di una coalizione i cui scopi sono quelli di ridurre la capacità offensiva dei miliziani dello Stato Islamico, Is. Lo scorso mese di settembre il presidente americano Barack Obama ha delineato i piani per una vasta coalizione internazionale per sconfiggere il gruppo jiaedista in Iraq e la Siria. Ora a questa coalizione, che comprende anche dei Paesi arabi, si aggiunge il Canada. Artefice dell’adesione anche di Toronto alla coalizione capeggiata dagli Usa il primo ministro conservatore, Stephen Harper. Contro  hanno votato compatti l’opposizione dei Nuovi Democratici e i Liberali. Il Parlamento di Toronto ha infatti, con solo 157 voti a favore e 134 contro approvato una missione di sei mesi.  In Medioriente verranno inviati 6 aerei da combattimento con relativi equipaggi e molti altri aerei militari. Sarà un contingente composto da un centinaio di militari tra personale aria e altro. Escluso invece, l’invio di truppe di terra. Attualmente nella parte settentrionale dell’Iraq  sono presenti 69 soldati delle forze speciali canadesi. Il loro compito è quello di consigliare le forze combattenti anti jiaedisti che controllano il territorio a nord e ad ovest di Baghdad.

 

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends