LiberoReporter

Viterbo: in città un nuovo istituto bancario, ‘Banca Sviluppo Tuscia’

bancaViterbo da oggi potrà contare su un nuovo istituto bancario. Si è, infatti, inaugurata questo pomeriggio,  su viale Francesco Baracca, alla presenza del sindaco Leonardo Michelini, del vescovo di Viterbo, Lino Fumagalli, del presidente della Provincia Marcello Meroi, del Magnifico Rettore dell’Università della Tuscia, Alessandro Ruggieri , del pro rettore vicario, Anna Maria Fausto, nonché delle massime rappresentanze delle forze dell’ordine, la Banca Sviluppo Tuscia. “C’è bisogno di integrare l’offerta dei servizi forniti sul territorio – ha affermato il direttore generale, Vittorio Iannucci –  e la nostra banca va ad allargare quelli già offerti  da altri enti bancari. Pensiamo di fare, però,  qualcosa di diverso.  Vogliamo dare un contributo come banca che sa offrire un po’ di più e dare risposte adeguate alle aziende ed alle famiglie della Tuscia”. Il Vescovo  di Viterbo, Mons. Lino Fumagalli, dopo aver benedetto i presenti, ha affermato: “E’ importante favorire questa terra in recessione profonda. Le idee ci sono , ma non sempre hanno  il supporto iniziale. Il mio augurio è che favoriate lo sviluppo di questo nostro territorio con una discreta capacità di accettare il rischio per piccoli aiuti al fine di far sì che chi desidera aprire una piccola attività possa trovare sostegno. Auguri di buon lavoro”. “Non possiamo che essere soddisfatti – ha detto il sindaco Michelini –  di un istituto bancario che serve alle famiglie. Mi auguro che non ragioni solo di rating e che valorizzi  anche la progettualità  di chi viene a chiedere denaro. Se questi sono i presupposti – ha proseguito il primo cittadino – non possiamo che essere contenti che ci siano sul nostro territorio soggetti come questi. La vostra presenza – ha concluso il sindaco – deve essere caratterizzata  da un ascolto diverso. L’Italia delle diversità è una realtà. Sono convinto che questa Italia può uscire fuori dalla crisi se valorizza le sue diversità. Buon lavoro ed auguri”. Il tradizionale taglio del nastro ad opera del direttore generale ha ufficialmente aperto le porte della nuova banca ai molti presenti accorsi. Banca Sviluppo Tuscia è, quindi, operativa e già dal prossimo lunedì aprirà  il suo primo conto corrente.

Wanda Cherubini

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends