LiberoReporter

Ebola: continuare a lavorare per fermare la trasmissione virus

ebola-terNel presentare a Ginevra in Svizzera le sue conclusioni l’International Health Regulations Emergency Committee ha posto l’accento sul fatto che si deve continuare a lavorare per fermare la trasmissione di Ebola nei tre Paesi colpiti. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS, in Africa occidentale sono stati 9936 i casi sospetti di virus Ebola e 4877 i decessi. Senegal e Nigeria sono stati dichiarati liberi da Ebola, mentre la trasmissione della malattia rimane persistente in Guinea, Liberia e Sierra Leone. La Liberia resta il Paese africano più colpito dall’epidemia con 444 nuovi casi segnalati nella sola scorsa settimana. finora sono 443 gli operatori sanitari rimasti infettati dal virus Ebola e ben 244 di loro sono morti. Con l’istituzione dell’United Nations Mission for Ebola Emergency Response, UNMEER, è stato messo in atto un piano globale di 90 giorni per controllare e invertire l’epidemia di Ebola in Africa Occidentale. Secondo il gruppo di lavoro occorre isolare almeno il 70 per cento dei casi e seppellire almeno il 70 per cento dei pazienti che muoiono da Ebola entro il 1 ° dicembre 2014.

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends