LiberoReporter

Vibo Valentia: minaccia carabinieri, arrestato fratello boss Mancuso




carabinieri-punto

I carabinieri di Limbadi, in provincia di Vibo Valentia, hanno arrestato nella notte Salvatore Mancuso, 42enne fratello del latitante Pantaleone Mancuso, conosciuto come ”l’ingegnere”, arrestato al confine tra l’Argentina e il Brasile qualche giorno fa. L’uomo era a bordo di un quad quando i carabinieri gli hanno intimato l’alt, lui ha iniziato a inveire e i militari hanno scoperto che il mezzo era senza copertura assicurativa.
Alle contestazioni di natura amministrativa sollevate nei suoi confronti, Mancuso ha minacciato i carabinieri di gravi conseguenze personali se avessero dato corso agli obblighi di legge. I militari, in risposta, hanno sequestrato il quad e posto il fratello del latitante agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni del Tribunale di Vibo Valentia.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends