LiberoReporter

Forenza rivive il suo passato attraverso la poetica di Renzo Scopa

news-7Forenza e Renzo Scopa, un incrocio poetico ed emozionale che torna a materializzarsi dopo oltre mezzo secolo. L’artista nato ad Urbino è tornato a vivere nella ‘sua’ Forenza grazie al recital ‘Amo tutti i colori’ – tratto dal libro ‘Il segno della parola’ dello stesso Scopa – diretto da Massimo Bartoletti, curatore delle musiche originali oltre che performer ai fiati nel quartetto musico-vocale completato dal narratore Maurizio Perugini, dal fisarmonicista Umberto Ugoberti e dal violoncellista Mauro Businelli con la drammaturgia affidata al figlio di Scopa, Saulo. Una serata, quella di mercoledì 13 agosto, che ha riavvolto i nastri della storia forenzese riportandola agli anni cinquanta quando il giovanissimo Scopa fu catapultato nell’antico borgo lucano per insegnare. Un solo anno quello trascorso dall’urbinate a Forenza ma motore inarrestabile di sensazioni ed emotività che hanno in sostanza segnato i suoi inizi artistici. E’ infatti qui che Scopa, abbracciato da un senso di inquietudine ma affascinato dal mistero dei luoghi e dei costumi, comincia a dare libero sfogo alla sua vena poetica scatenando i propri sentimenti attraverso le parole e i primi dipinti. Il recital ha fornito un quadro perfetto dell’essenza forenzese, e più in generale lucana, colta da Scopa durante la sua esperienza sul monte: descrizioni sublimi impresse su carta, liriche e poetiche in grado di regalare alla letteratura una immagine chiarissima dell’epoca. Insomma, parole che si trasformano in dipinti grazie alla limpidezza con la quale i paesaggi, i luoghi e gli stati d’animo, suoi e della gente, vengono rappresentati. In definitiva un’esperienza positiva per Forenza che ha potuto conoscere l’uomo oltre che l’artista Renzo Scopa, ma soprattutto perchè lo spettacolo, scandito da una narrazione lucida e da maestose musiche fissate al ruolo di mediatrici impeccabili fra poetica e intrattenimento, è stato in grado di ripristinare una memoria storica sbiadita tornata a manifestarsi in tutta la sua importanza socio-culturale.

Tagged with: , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends