LiberoReporter

Pirateria Marittima Golfo di Guinea: rilasciata petroliera Hai Soon 6

petroliera HAI_SOON_6La petroliera Hai Soon 6  è stata rilasciata dai pirati nigeriani. La nave battente bandiera del Kiribati, e di proprietà della società armatrice Hai Soon internazionale, Singapore, era stata catturata lo scorso 25 luglio a sud est di Accra in Ghana. Come sempre le stive della petroliera sono state svuotate dalla gang del mare che l’aveva catturata. Come sempre accade il sequestro della nave e del suo equipaggio, 21 marittimi,  è durato giusto il tempo di trasbordare il suo prezioso carico di carburante su di un’altra nave cisterna controllata dai pirati nigeriani. Il carburante verrò poi, venduto al fiorente mercato nero. Quello della Petropirateria è ormai  un fenomeno che sta prendendo piede in diversi parti del mondo. E’ un fenomeno in stretta connessione con quello della Pirateria marittima. Si tratta di assalti pirati condotti esclusivamente contro petroliere per catturarle e rubarne il carico. Lo scopo dei predoni del mare e  quello di impadronirsi del gasolio o benzina che trasportano le navi nelle stive e poi, rivenderlo al mercato nero. Sono quindi i prodotti petroliferi lavorati il nuovo ‘stimolo’ al ‘rinnovarsi’ della pirateria marittima. Un fenomeno che era ormai in decadenza in alcune aree come allargo dle Corno D’Africa.  

Ferdinando Pelliccia

 

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends