LiberoReporter

Israele: Kerry vola in Medio Oriente. Hamas rifiuta tregua

offensuva-israele

Washington, 20 lug.  Il segretario di Stato americano John Kerry arriverà domani in Medio Oriente per una serie di colloqui tesi a mediare un cessate il fuoco tra Israele e Gaza. Prima tappa del capo della diplomazia di Washington sarà a il Cairo, mentre martedì è atteso in Israele.
Hamas respinge con ostinazione un cessate il fuoco
 Hamas rifiuta “ostinatamente” un cessate il fuoco con Israele. A dichiararlo e` stato il segretario di stato americano John Kerry. “E` stato loro proposto un cessate il fuoco e l`hanno respinto”, ha dichiarato Kerry intervenendo alla televisione americana. “Malgrado il fatto che l`Egitto ed altri paesi abbiano chiesto la tregua, si sono ostinati ad attirarsi l`accanimento” di Israele “che mira a depotenziare la loro capacità di lanciare missili contro Israele”. Kerry ha ribadito che gli Stati Uniti sostengono il diritto di Israele a difendersi contro i razzi e gli attacchi attraverso i tunnel e ha sottolineato che “un cessate il fuoco e` necessario”.
50 morti in raid su Shejaeya, Abbas proclama 3 giorni di lutto
Almeno 50 palestinesi – di cui 17 bambini, 14 donne e quattro anziani – sono rimasti uccisi in un raid israeliano contro il sobborgo orientale di Gaza City. Lo ha riferito il portavoce del ministero della Sanità  della Striscia, mentre il presidente palestinese Mamhoud Abbas ha proclamato tre giorni di lutto. Altre 210 persone sono rimaste ferite.

Tagged with: , , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends