LiberoReporter

Turchia: arresti nella notte in 22 province, in manette alti funzionari di polizia

news-6La notte scorsa ad Istanbul nel quartiere di Alibeyköy ve Halkalı le autorità turche hanno avviato una vasta operazione di polizia. Nel corso del blitz condotto dalle unità antiterrorismo sono stati arrestati decine di membri della polizia. Tra i funzionari finiti in manette Ömer Köse e Yasin Topçu. Rispettivamente ex capo Polizia antiterrorismo di Istanbul e rimosso dall’incarico il 17 dicembre scorso e l’ex vice capo polizia finanziari di Istanbul. In tutto sono almeno 29 i membri della polizia arrestati nel corso del blitz ad Istanbul. In simultanea arresti sono stati eseguiti in almeno altre 22 province turche.  Gli arresti sono collegati ad una recente inchiesta per corruzione che vede coinvolti diversi ministri e decine di uomini d’affari pro-governo. Lo scopo dell’operazione fa parte del tentativo da parte del governo di contenere uno scandalo che lo sta travolgendo facendogli perdere consensi tra la popolazione. Sono oltre 50 gli indagati in questa inchiesta. Tra essi figura anche Bilal. Topçu figlio del premier turco Recep Tayyip Erdogan. Per tutti le accuse sono costituzione di banda criminale, intercettazioni illegali e falsificazione di documenti

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends