LiberoReporter

Siria: aviazione regime colpisce ancora insediamenti civili con bombe a botte

siria_freedomhouseAncora una volta sembra che l’aviazione siriana abbia colpito intenzionalmente  insediamenti civili. Ieri notte elicotteri militari hanno lanciato bombe a botte in aeree controllate dall’opposizione al regime di Bashar al-Assad. Ad essere ancora una volta testimone di simili crimini contro civili inermi la città settentrionale siriana di Aleppo. Secondo Al Jazeera le bombe sono cadute  nel quartiere al -Sukari che in quel momento era gremito di gente che si trovava in fila davanti ad un centro di distribuzione in attesa di ricevere aiuti alimentari. Gli ordigni hanno ucciso almeno 60 persone, tra cui diversi bambini, e ne hanno ferito alcune decine. Sempre secondo fonti locali le bombe sono state lanciate in due momenti diversi e a distanza di pochi minuti l’una dall’altra. In questo modo sono stati colpiti anche coloro che erano andati in soccorso dei morti e dei feriti provocati dal primo lancio. Dallo scorso mese di dicembre il regime siriano di Bashar al-Assad ha intrapreso una feroce offensiva aerea contro le aree controllate dai ribelli di Aleppo colpendo indiscriminatamente civili e combattenti. Questi bombardamenti hanno messo in fuga dalle città siriane filo opposizione decine di migliaia di persone. Il ricorso all’uso da parte del regime delle bombe a botte è ritenuto illegittimo da molti in quanto tali ordigni mancano di qualsiasi meccanismo di puntamento e quindi colpiscono alla rinfusa.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends