LiberoReporter

Firenze: omicida confessa. La madre: Oddio, allora sei tu il mostro!

ugnano-fotogramma-video

Firenze, 9 mag. “Ho fatto una sciocchezza. Speravo che la trovassero come le altre”. E` quanto avrebbe confessato Riccardo Viti, l`idraulico fiorentino fermato per l`omicidio della giovane prostituta romena, riferendosi anche ai precedenti casi di violenza sessuale in cui le vittime con le mani legate erano state trovate e salvate.

La madre dell`omicida, allora sei tu il mostro di Ugnano!
“Oddio, Oddio, allora sei tu il mostro di Ugnano!”. Cosi` ha esclamato, piangendo, la madre di Riccardo Viti, l`idraulico fiorentino di 55 anni arrestato questa mattina all`alba con l`accusa di violenza sessuale e omicidio della giovane prostituta romena Andrea Cristina Zamfir. In casa al momento dell`arresto sembra che ci fosse solo la madre di Viti, che all`arrivo di polizia e carabinieri si sarebbe messa le mani nei capelli scoppiando a piangere.

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends