LiberoReporter

Campania: Start up d’impresa pubblicato un bando da 30 milioni di euro

la_sede_del_consiglio_regionaleIl 14 aprile 2014 è  stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania di oggi il Bando per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI campane, programmato con le risorse del POR FESR 2007/2013 nell’ambito delle misure di accelerazione della spesa.

Il bando è pubblicato da Sviluppo Campania spa, società in house della Regione Campania, a cui la Direzione Generale per lo Sviluppo Economico e le Attività produttive ha affidato la gestione.

L’iniziativa intende favorire la nascita di nuove imprese sul territorio campano, formate in prevalenza da giovani under 35 e donne, mediante la concessione di finanziamenti a tasso agevolato da restituire in 7 anni con un periodo di differimento di 24 mesi.

Sono ammissibili tutte le imprese che operino o che prevedano di operare nei settori definiti dai codici Ateco 2007 eccetto le limitazioni derivanti dalle vigenti normative dell’Unione Europea.

Il bando “Start up” ha una dotazione di 30 milioni di euro e finanzia programmi di investimento di importo compreso tra un minimo di 25.000 euro ed un massimo di 250.000 euro a copertura del 100% del programma di investimenti ammissibile.

Le domande di agevolazione potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 29 maggio 2014 e fino al 30 settembre 2014, utilizzando lo sportello telematico accessibile attraverso i siti internet

www.sviluppocampania.itwww.porfesr.regione.campania.itwww.economia.campania.it

E’ possibile registrarsi sui siti indicati dal 29 aprile 2014 e compilare le domande dal  14 maggio 2014 (per registrarsi clicca qui).

“La Regione Campania è al fianco del nostro sistema produttivo: dalle piccole e medie imprese ai giovani, potenziali imprenditori, investiamo nel rilancio della nostra economia. In tempi rapidi abbiamo sbloccato risorse pari a 30 milioni di euro per finanziare nuovi progetti d’impresa, con particolare riguardo a giovani under 35 e all’imprenditoria femminile. Muoviamo le leve più vitali del territorio, rappresentate dai nostri giovani, caratterizzati da creatività e voglia di fare impresa”, commenta l’assessore alle Attività produttive della Regione Campania Fulvio Martusciello.

“E’ su questo terreno fertile che il bando “Start up” andrà a stimolare la crescita di nuovi business, in grado di innescare uno sviluppo di qualità sul territorio. I più recenti dati diffusi dall’osservatorio sulle start up di Infocamere sottolineano la tendenza sempre più positiva in termini di creazione di nuove imprese della nostra regione. Dobbiamo continuare su questa strada, facilitando il percorso degli imprenditori campani e supportandoli con interventi ad hoc. Il bando “Start up” e le iniziative promosse dalla Giunta regionale nell’ambito del Fondo rotativo e delle misure anticicliche a favore delle PMI vanno proprio in questo senso.

“Ora tocca ai nostri giovani, da loro ci aspettiamo progetti di qualità e una spinta positiva per fare della Campania un territorio caratterizzato da una sinergia virtuosa tra pmi tradizionali e imprese ad alta densità di competenze, un modello vincente che ci permetterà di fare un ulteriore crescita in termini di competitività”, conclude Martusciello.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends