LiberoReporter

Sanremo. Ultimi ritocchi all’aiuola dello Zampillo per i Marò

maròSanremo. Questa mattina, a cura del Servizio Beni Ambientali, l’aiuola dello Zampillo è stata tirata a lucido in previsione della cerimonia in programma sabato 15 febbraio alle ore 18.00 che apre, durante la settimana del Festival, le iniziative di sensibilizzazione volute dal Comune in onore dei Marò detenuti in India.

Nell’aiuola sono state piantate primule gialle, per rendere ancora più forte il messaggio di solidarietà a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

Il giallo utilizzato per l’iniziativa, infatti, è il colore del fiocco con cui sono state contraddistinte le iniziative di sensibilizzazione e solidarietà organizzate finora in tutta Italia per i due fucilieri del Battaglione San Marco.

Oltre all’acqua, alle luci e ai fiori, anche l’atrio del Palafiori e la statua della Primavera dal 15 al 23 febbraio saranno illuminati di giallo, in segno di solidarietà.

L’iniziativa dell’Amministrazione Comunale, da un’idea dell’assessore Gianni Berrino, prevede anche l’installazione presso la fontana dello Zampillo, uno dei simboli di Sanremo, di un manifesto con le foto dei due militari prigionieri.

L’iniziativa prenderà il via il 15 febbraio non a caso, in quanto proprio sabato cade il secondo anniversario dei fatti che portarono all’arresto di Latorre e Girone.

 

«Si tratta – è il commento del Sindaco e dell’assessore – di un gesto di solidarietà verso i due militari del Battaglione San Marco e di sensibilizzazione per il loro rilascio».

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends