LiberoReporter

Banche: Moody’s riduce i rating di Ubi Banca




Logo dell'agenzia di rating Moody'sBergamo, 18 dic – L’agenzia internazionale Moody’s ha concluso la revisione dei rating di UBI Banca avviata il 20 settembre 2013. L’Agenzia ha riconosciuto un’adeguatezza patrimoniale superiore ai peer di riferimento e una soddisfacente liquidità, giudicati idonei a fronteggiare gli effetti dello scenario economico. In tema di liquidità e funding, ha inoltre evidenziato l’importante stock di attivi rifinanziabili disponibili, molto superiore alle scadenze annuali del funding istituzionale, la solida base di raccolta da clientela retail, e la migliorata capacità di accesso ai mercati internazionali.

Secondo l’Agenzia, la Banca potrebbe procedere al rimborso dell’LTRO mantenendo al contempo una sufficiente liquidità. Pur a fronte di quanto sopra, Moody’s ha ridotto di un notch tutti i rating di UBI Banca in considerazione di loro attese circa la qualità del credito e la redditività, per quanto in entrambi i casi penalizzati dalla difficile situazione italiana. In particolare, relativamente alla qualità del credito, Moody’s si attende che le esposizioni deteriorate continuino a crescere nel 2014, con stabilizzazione solo a partire dal 2015. Pur riconoscendo ad UBI Banca un peso dei crediti deteriorati sui crediti totali inferiore alla media del sistema, un’elevata quota di prestiti garantiti in via reale ed un basso Loan to Value dei mutui in essere, l’Agenzia ritiene che il Gruppo potrebbe avere necessità di integrare i propri accantonamenti per innalzare le coperture anche in vista dell’Asset Quality Review in corso da parte della BCE, con ulteriori impatti sulla redditività. E questo nonostante i livelli patrimoniali del Gruppo vengano dichiarati adeguati a fronteggiare eventuali effetti dell’Asset Quality Review.

L’Outlook sui depositi è stato mantenuto negativo per riflettere l’Outlook negativo sul debito sovrano e sul Bank Financial Strength Rating, in linea con la maggior parte delle altre banche italiane.

(AgenParl)

Tagged with: , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends