LiberoReporter

Sanità: Antea, per ora chiusura evitata, Regione Lazio e Asl ci ascolteranno

photo_lr_newsRoma, 1 nov. Dal 1987, quando è nata, a oggi l`onlus Antea ha assistito a Roma oltre 16.000 pazienti colpiti da gravi malattie e in fase terminale, aiutandoli a non soffrire grazie alle cure palliative. Ieri scadeva la convenzione con l`Asl Roma E e per l`associazione sarebbe raddoppiato il canone di affitto dell`hospice nel padiglione 22 del Santa Maria della Pietà, l`ex manicomio provinciale della Capitale. Con la conseguenza di un inevitabile chiusura. L`hospice ha avuto tra i suoi pazienti anche l`attrice Mariangela Melato, scomparsa lo scorso gennaio. “In queste ore è arrivato un fax da parte della Asl Roma E in cui ci viene proposto un accordo `ponte` che ci permette di portare avanti le attività  della struttura oltre la scadenza del contratto e in attesa di un incontro per ridefinire la congruità del canone”, afferma Giuseppe Casale, direttore sanitario e scientifico dell`Antea, in una intervista all`Adnkronos che sarà  trasmessa sul Rotocalco e visibile sul sito dell’agenzia.

 

 

Tagged with: , ,
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends