LiberoReporter

Proseguono le ricerche dei cadaveri nelle aree esterne al relitto

logoguardiacosteAl termine delle immersioni effettuate all’interno del relitto da parte dei palombari della marina militare, dei sommozzatori della guardia costiera, dei carabinieri, della guardia di finanza e dei vigili del fuoco, si puo’ dichiarare che all’interno del relitto del peschereccio non sono presenti altri corpi.  Le ricerche proseguiranno nelle aree esterne al relitto con le seguenti modalità:

Investigazioni strumentali subacquee condotte dai vigili del fuoco attraverso veicoli filoguidati dotati di telecamere e sonar e ricerche aeronavali con supporto subacqueo condotte dal personale della guardia costiera, della guardia di finanza e dei carabinieri tese al rinvenimento e recupero delle eventuali restanti salme.

 

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends