LiberoReporter

Turchia: Onu e Usa tirano le orecchie a Erdogan, rispetti libertà manifestare

onuIstanbul, 12 giu.  L`Onu e il Governo Usa stanno chiedendo alle autorità turche di rispettare il diritto alla libertà di riunirsi dei manifestanti. L`appello è arrivato ieri sera dopo che la polizia ha ancora una volta cercato di allontanare con la forza i manifestanti da Piazza Taksim, a Istanbul. La portavoce del Consiglio Nazionale di Sicurezza Caitlin Hayden, ha evidenziato l’assoluta legittimità di riunirsi e manifestare pacificamente: “Siamo preoccupati da qualsiasi tentativo di punire le persone per aver esercitato il loro diritto alla libertà di parola”. La portavoce ha anche ricordato che la Turchia è uno stretto alleato degli Stati Uniti e che il Governo Usa auspica che le autorità turche difendano le libertà fondamentali.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends