LiberoReporter

Turchia: partito di Erdogan si scaglia contro il web, crea più danni di autobomba

erdoganAnkara, 11 giu. Secondo il partito di Erdogan (AKP) il web sarebbe una “piaga”, uno strumento per “cospirare”, un ostacolo alla “serenità e alla pace collettiva” e sarebbe anche una minaccia ancor  “più grave di un`autobomba”. Sono queste le parole con cui il Partito Giustizia e Sviluppo (Akp) del premier turco Recep Tayyip Erdogan sta dipingendo Internet e i social media. Sempre secondo l’Akp, l’utilizzo del web da parte dei manifestanti, sarebbe l`«arsenale» con cui da Piazza Taksim combattono la loro battaglia contro il governo. Il partito del premier fa eco alle parole già espresse dal primo ministro turco Erdogan, il quale ha definito Twitter come una “piaga” e si è riproposto di adottare nuove leggi per “disciplinare” l`uso dei social network.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends