LiberoReporter

Elezioni Amministrative: Fico (M5S) a Radio 24, “Esultiamo per il risultato di Roma”




roberto-fico-m5sNon è vero che non abbiamo conquistato neppure un ballottaggio, ma uno in Sardegna e uno in Veneto. Se pensiamo che fino ad un anno fa esultavamo perché riuscivamo a eleggere uno o due consiglieri, oggi esultiamo anche per il risultato di Roma che va oltre il 12 per cento e mettiamo trenta persone e nuove consiglieri tra consiglio e municipalità. Cresciamo piano piano con serietà e non dobbiamo pensare nel paese in cui viviamo, noi siamo un movimento lento ma inesorabile” Lo afferma Roberto Fico a Radio 24, commentando il risultato delle elezioni amministrative. E riguardo alle dichiarazioni di Beppe Grillo che dice che chi vota Pd e Pdl è il peggio, Fico crede che:  “Pd e Pdl viaggiano insieme sui finanziamenti pubblici, sulla tav, sulle grandi opere, sull’acqua privata e hanno fatto bene a fare alleanza. Noi stiamo costruendo una proposta alternativa totalmente differente a questo modo di fare politica. Non vogliamo un cambio di potere, ma di idea”.

Su Siena: “Io rifarei tutto, tutto quello che avevamo detto era vero, un buco di 20 miliardi avevano detto di 7, i responsabili sono del Pd. E’ vero le persone hanno votato un responsabile del Mps, per me significa fare harakiri, questa è una cosa che dobbiamo analizzare. Noi cerchiamo di restituire libertà, dignità e responsabilità ai cittadini, ma i cittadini devono prendersela questa responsabilità e voglia di riscatto”. Ma non crede che il progetto di politica economica del m5s non convince perché troppo statalista, la banca che deve tornare allo stato? “Tutti i problemi è perché le banche non forniscono più credito a famiglie e imprese non pensare solo a introito finanziari e a finanza, noi chiediamo e stiamo presentando il ddl per la separazione tra banca d’affari e banche di servizi” conclude Fico a Radio 24.

 

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends