LiberoReporter

Corte internazionale di Giustizia: Bolivia contro Cile per accesso Oceano Pacifico

bolivia-cile-mapL’Aia, 26 apr – La Bolivia ha avviato un procedimento davanti alla Corte Internazionale di Giustizia per il riconoscimento da parte del Cile dell’obbligo di negoziare  un accesso sovrano all’Oceano Pacifico. Lo fa sapere il massimo organo giudiziario delle Nazioni Unite. Dalla richiesta della Bolivia, che contiene un riassunto delle ragioni su cui si basa la pretesa, emerge che la controversia si riferisce all’esistenza dell’obbligo, alla violazione dello stesso e al dovere di rispettarlo da parte del Cile. La Bolivia ha spiegato che il Cile si è impegnato, in particolare attraverso accordi, pratiche diplomatiche e attraverso una serie di dichiarazioni, a negoziare per garantire la pretesa della Bolivia ad un accesso sovrano all’Oceano. Il richiedente chiede quindi l’intervento della Corte internazionale di Giustizia per fare in modo che il Cile riconosca l’esistenza dell’obbligo e che lo rispetti in buona fede e in tempi ragionevoli.

(AGENPARL)

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends