LiberoReporter

Il candido malizioso: U.S.A. e Grazia




Il candido malizioso: U.S.A. e Grazia

NAPOLITANOOdiarsi è più facile di quanto si creda. La grazia consiste nel dimenticarsi
(Georges Bernanos, Diario di un curato di campagna).

Graziato dal nostro capo dello Stato il colonnello americano Joseph L. Romano. L’ufficiale era stato condannato in via definitiva a sette anni di reclusione (di cui tre condonati) per il rapimento di Abu Omar avvenuto a Milano il 17 febbraio 2003: era il responsabile statunitense della sicurezza della base di Aviano dove l’ex imam venne trasportato da uomini della Cia, messo su un aereo e poi trasferito in Germania, e quindi in Egitto. Unico militare coinvolto nella vicenda (gli altri americani erano agenti della Cia), Romano ha fruito di un trattamento “speciale”.
Inevitabile il pensiero che va ai nostri militari trattenuti in India; loro, sottoposti ad un regime davvero “singolare”, vorrebbero solo un processo equo e magari per mezzo di un tribunale internazionale.

Odiarsi è più facile di quanto si creda. La grazia consiste nel dimenticarsi, ma solo degli americani.

Danilo Stefani

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends