LiberoReporter

Corruzione: compravendita senatori, indagati Scilipoti e Razzi. Repliche degli interessati: assurdo




scilipotiRoma, 5 mar.  I parlamentari Antonio Razzi e Domenico Scilipoti, eletti nelle ultime elezioni nel Pdl, sono indagati dalla procura di Roma per corruzione. L`indagine, avviata dal procuratore aggiunto Francesco Caporale, trae origine dalle denunce che nel dicembre del 2010 furono presentate contro Razzi e Scilipoti che, nella scorsa legislatura, abbandonarono l`Idv per passare in sostanza a sostenere il governo dell`ex premier Silvio Berlusconi con il voto di fiducia. A fare i nomi di Razzi e Scilipoti era stato Antonio Di Pietro.

Scilipoti, ho sempre agito in base alle mie convinzioni
“Ho appreso da qualche ora di essere indagato, ma io ho sempre agito nell`interesse del Paese e qui si dimentica l`art.68 della Costituzione sul voto dato nell`esercizio delle proprie funzioni. Io votai nell`interesse generale non per un interesse di bottega”. Lo dice all`Adnkronos il neo senatore Pdl Domenico Scilipoti a proposito dell`indagine della Procura di Roma per l`ipotesi di corruzione.

Razzi, accusa è pagliacciata, chiarirò tutto senza paura
“Quest`accusa mi fa ridere… Ma e` mai possibile che uno non si puo` nemmeno godere la gioia di un`elezione (ero quarto in lista in Abruzzo), la gioia di una vittoria, che si ritrova accusato di una cosa che e` una pagliacciata?”. Lo dice all`Adnkronos il senatore del Pdl Antonio Razzi, a proposito dell`indagine a suo carico per l`ipotesi di corruzione.

(Adnkronos)

Tagged with: , ,
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends