LiberoReporter

UE: Cinque Paesi bloccano gli aiuti all’Italia per il sisma emiliano

Bruxelles. Olanda, Finlandia, Germania, Svezia e Gran Bretagna hanno temporaneamente congelato in sede Ecofin il fondo di solidarietà di 670 milioni di euro già previsto dall’Unione Europea a favore dell’Italia per i danni subiti in Emilia lo scorso maggio, opponendosi alle rettifiche di bilancio che l’esborso comporterebbe per l’anno in corso. Di fatto il rifiuto bloccherebbe anche altri importanti stanziamenti già previsti tra l’altro per il Programma Erasmus e i Fondi di Coesione.
Le trattative tuttavia sono tuttora in corso. Secondo il nostro ambasciatore Ferdinando Nelli Feroci, infatti, non si tratterebbe di un rifiuto di principio: nel merito, anzi, il consenso sarebbe generale; le riserve riguarderebbo piuttosto tempi, modalità e impostazione contabile dell’erogazione. Il diplomatico italiano si mostra tuttora fiducioso. Si prevede che la discussione procederà a oltranza, anche fino alle 4 di domattina.
Sugli aiuti all’Italia per il terremoto emiliano l’atteggiamento dell’Unione era finora parso favorevole. Ancora in settembre il commissario alle politiche regionali Johannes Han aveva dichiarato: “Dobbiamo aiutare questa regione altamente produttiva a rimettersi in piedi.” Nell’occasione non erano mancate parole d’elogio per la tempra e la capacità di reazione delle popolazioni colpite.

Tagged with: , , , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends