LiberoReporter

`Ndrangheta: promotore estorsioni era collaboratore giustizia

Reggio Calabria, 22 nov. (Adnkronos) – C`era un collaboratore di giustizia dietro le estorsioni e i danneggiamenti nei confronti dei proprietari dei terreni scoperti dai Carabinieri a Oppido Mamertina e nella piana di Gioia Tauro. Saverio Mammoliti, personaggio di spicco della cosca omonima, era entrato nel programma di protezione ma da questa mattina per lui si sono aperte le porta del carcere. Secondo quanto accertato durante le indagini, dava disposizioni al figlio Antonio e al figliastro Danilo Carpenelli sulle azioni da compiere per dissuadere i proprietari dei terreni a coltivarli in modo da poterseli accaparrare. E diceva loro che bastava solo che si presentassero a nome suo.

Tagged with:
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends