LiberoReporter

Serie A: Inter-Catania 2-0. Cronaca, tabellino e highlights

Inter-Catania finisce 2-0, Stramaccioni indovina la mossa del tridente. In rete Cassano e Palacio, Milito autore di un assist. Ecco la cronaca, il tabellino e il video con gli highlights

Inter-Catania 2-0. Cronaca, tabellino e video highlightsStramaccioni ha avuto ragione. Il tridente pesante ha funzionato, Cassano, Palacio e Milito sono stati protagonisti del match con due reti e un assist. Il match contro il Catania non era dei più facili anche per la rinata Inter di mister Strama ma i nerazzurri hanno condotto senza troppi patemi una gara forse condizionata dalla cattiva giornata degli etnei. L’Inter parte con un 3-4-3 di gasperiniana memoria ma gli uomini in campo hanno un approccio diverso al sacrificio rispetto a quanto mostrato un anno fa. Palacio e Cassano, soprattutto il primo, rispondono positivamente ai compiti tattici giocando anche in copertura, situazione che rende meno complicata la vita dei centrocampisti altrimenti chiamati ad un lavoro eccessivo di copertura. Milito è un terminale offensivo perfetto, non segna ma apre l’Inter alla profondità e alle verticalizzazioni. Il principe è autore di almeno tre assist pesanti, peccato che per i primi due il destinatario (Alvarez) non abbia capitalizzato lo ghiotte occasioni. Nella prima frazione di gioco la manovra non è comunque molto fluida, il Catania ha qualche occasione per i piedi grazie ad alcuni errori di copertura dell’Inter ma non ne approfitta. Il match si sblocca al 27′: Cambiasso riceve sulla trequarti da Milito, dopo che il Principe ha saltato secco un difensore, cross perfetto sul versante sinistro per l’accorrente Cassano che di testa imbuca. Nel finale di primo tempo il Catania sfiora il pareggio con una grande occasione per Izco ma il suo colpo di testa in tuffo a botta sicura esce davvero di un soffio. Il secondo tempo parte con i nerazzurri disposti con un più coperto 4-4-2 dove le punte sono Cassano e Milito mentre Palacio si posiziona a centrocampo nel ruolo di esterno a sinistra. Zanetti sulla corsia opposta, Mudingayi e Cambiasso centrali. Obi scala a sinistra in difesa. La gara sembra più vivace, il Catania promuove qualche azione interessante ma finisce sempre per sbattere sul muro alzato da Stramaccioni. L’Inter riparte velocemente in contropiede ma sciupa troppo. La ripresa fila via su questo tema, Catania con un possesso sterile e Inter incapace di capitalizzare le ripartenze. Alvarez in due occasioni spreca malamente altrettanti assist di Milito il quale deve aspettare l’87’ per veder trasformato in gol l’ennesimo passaggio vincente della giornata: imbeccata splendida per Palacio che stoppa e al volo di sinistro trafigge Andujar sul proprio palo. Il resto della partita è normale amministrazioni per i nerazzurri che salgono al terzo posto in classifica ad una lunghezza dal Napoli e in compagnia della Lazio a 18 punti. Juve a + 4.

 QUI IL NOSTRO LIVE, RIASSAPORA LE EMOZIONI DELLA PARTITA 

Inter-Catania 2-0

Marcatori: 27′ Cassano, 87′ Palacio

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Mudingayi (70′ Guarin), Cambiasso, Obi (61′ Gargano); Cassano (68′ Alvarez); Palacio, Milito. A disposizione: Belec, Cincilla, Silvestre, Coutinho, Alvarez, Guarin, Gargano, Pereira, Mbaye, Ducan, Jonathan, Livaja. Allenatore: Andrea Stramaccioni

Catania(4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco (65′ Castro), Lodi, Almiron (81′ Ricchiuti); Barrientos, Bergessio, Gomez. A disposizione: Frison, Potenza, Rolin, Morimoto, Castro, Ricchiuti, Biagianti, Salifu, Capuano, Messina, Doukara. Allenatore: Rolando Maran

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends