LiberoReporter

Serie A: formazioni Milan-Inter. Bojan e Coutinho dal 1′. Derby svolta?

Alle 20.45 il primo colpo di fischietto del signor Valeri darà il via a quello che sicuramente sarà un derby di Milano rinnovatissimo negli uomini e nel modulo. Milan-Inter è il big match della 7a giornata di Serie A, ecco le probabili formazioni: Coutinho e Bojan dall’inizio

Serie A, 7a giornata formazioni Milan-InterMassimiliano Allegri e Andrea Stramaccioni secondo alcuni sarebbero di fronte alla sfida della svolta, o come sostiene il nostro Grasso (leggi qui), della verità. Ed infatti il match in programma questa sera alle 20.45 allo Stadio Giuseppe Meazza di sicuro ha un valore particolare per Inter e Milan, squadre rinnovatissime rispetto alla passata stagione e alla caccia della propria dimensione tecnica e in rapporto alla forza di Juventus e Napoli, squadre al momento super favorite per il duello scudetto 2013. Allegri si presenta al derby della Madonnina con una formazione reduce dal trionfo in casa dello Zenit San Pietroburgo, un 3-2 anche un po’ veicolato dalla dea bendata ma che ha dato nuova linfa al Milan innanzitutto per il cammino in Champions League ma sulla carta capace di condizionare in positivo anche quello in campionato. Tuttavia nella testa del tecnico livornese starebbe prendendo forma l’idea di mandare in campo una squadra sistemata su un modulo speculare a quello dell’Inter, ovvero con un 3-5-2 anziché con il classico 4-3-1-2 di stampo rossonero. Nel caso in cui Allegri decidesse di affidarsi alla difesa a tre in avanti dovrebbe esserci spazio dal primo minuto per Bojan che affiancherà El Shaarawy sicuro del posto con qualsiasi sistema tattico. In difesa saranno Bonera, Zapata e Yepes gli ultimi baluardi della porta difesa da Abbiati, forse solo il colombiano ex Chievo rischia il posto a favore di Mexes. Mediana con Abate sulla corsia destra ed Emanuelson a sinistra, in mezzo Montolivo alla regia affiancato da De Jong e da Boateng.

In caso di conferma del modulo classico da questa formazione uscirebbe un centrale difensivo e probabilmente verrebbe recuperato in attacco l’ex Pazzini. Stramaccioni invece non dovrebbe avere alcun dubbio a confermare la difesa a tre vista nelle ultime uscite, infatti lo stesso tecnico nerazzurro ha più volte ribadito che la sua formazione può esprimersi al meglio con questo posizionamento. Dunque Inter con il 3-5-2, nel caso in cui in campo non fosse mandato Coutinho dal primo minuto, ma le ultime dalla Pinetina ci dicono proprio che il folletto brasiliano dovrebbe essere nuovamente in campo come contro la Fiorentina. In difesa Ranocchia, Samuel e Juan Jesus non si toccano, a meno che Stramaccioni non voglia confermare Cambiasso al centro come nella vittoriosa trasferta in Europa League. Difficile, ma comunque soluzione da tenere in considerazione fino alla diramazione delle formazioni ufficiali. Centrocampo con Zanetti, Guarin, Gargano e Nagatomo da destra a sinistra, quindi Coutinho a spaziare sulla trequarti con due compiti particolari: tagliare a fette la difesa rossonera con le sue accelerazioni e imbeccare le bocche di fuoco Milito e Cassano. Insomma, rispetto agli anni passati vedremo un derby molto rinnovato negli uomini ma anche, e se lo spettacolo darà ragione ai due allenatori, dal punto di vista tattico. Chi vince ne guadagnerà in autostima e dunque anche sotto il profilo delle ambizioni, fattore determinante nella corsa ai titoli di un certo spessore. Ecco le probabili formazioni di Milan-Inter, derby di Milano e posticipo della 7a giornata del campionato di Serie A in programma questa sera alle 20.45:

Milan (3-5-2): Abbiati; Bonera, Zapata, Yepes; Abate, De Jong, Montolivo, Boateng, Emanuelson; El Sharaawy, Bojan. A disp.: Amelia, Gabriel, Mexes, De Sciglio, Antonini, Acerbi, Constant, Ambrosini, Flamini, Nocerino, Robinho, Pazzini, Niang All.: Allegri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Strasser, Muntari, Pato, Didac Vilà, Mesbah – Inter (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Guarin, Gargano, Nagatomo; Coutinho; Cassano, Milito. A disp.: Castellazzi, Belec, Jonathan, Silvestre, Pereira, Obi, Mudingayi, Duncan, Alvarez R., Cambiasso, Livaja, Palacio. All.: Stramaccioni. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Stankovic, Mariga, Mbaye, Chivu, Sneijder

Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends