LiberoReporter

Antipirateria: la Marina Militare soccorre un marittimo gravemente ferito

Domenica 7 ottobre l’equipaggio di nave San Giusto, in Mare Arabico per l’operazione europea Atalanta, ha soccorso un marittimo di un mercantile battente bandiera delle Bahamas Anna Victoria.

La richiesta di soccorso è giunta alla sala operativa del Quartier Generale della Forza Navale dell’Unione Europea che ha avviato le procedure standardizzate per l’evacuazione medica (Medevac) a favore di feriti.

Il direttore di macchina del mercantile, un cittadino svedese di 35 anni, in seguito a una rovinosa caduta a bordo ha riportato la frattura esposta a entrambi gli arti inferiori.

Nave San Giusto, trovandosi a una distanza di 130 miglia circa dal mercantile, ha inviato un elicottero EH 101 con un team medico a bordo per effettuare i primi soccorsi. Successivamente, trasferito a bordo di nave San Giusto, il team sanitario italiano ha provveduto al controllo di tutti i parametri vitali e informato l’autorità omanite della necessità di trasferire il ferito all’ospedale locale, dove è stato condotto con lo stesso elicottero.

Nave San Giusto è l’unità di bandiera del contrammiraglio Enrico Credendino, comandante della Forza Navale Europea impegnata nell’operazione anti pirateria Atalanta.

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends