LiberoReporter

Libia: arriva conferma ufficiale morte ambasciatore Usa

Tripoli, 12 set.  Il ministero libico degli Interni ha confermato la notizia della morte dell`ambasciatore americano Chris Stevens nell`attacco della scorsa notte a Bengasi. Lo riferisce il sito del quotidiano britannico The Guardian, senza fornire per il momento ulteriori dettagli.

Libia: Stevens, chi era il diplomatico americano rimasto ucciso a Bengasi/Scheda

L`ambasciatore americano in Libia, Chris Stevens, rimasto ucciso nell`attacco compiuto a Bengasi, era stato rappresentante americano presso il Consiglio nazionale di transizione a Bengasi durante la rivoluzione. In passato Stevens aveva svolto numerosi incarichi diplomatici in Medio Oriente ed in Nord Africa. Parlava l`arabo ed il francese. Stevens era arrivato a Tripoli il 26 maggio ed aveva presentato le sue credenziali il giorno successivo. Il diplomatico era nato nel 1960 in California aveva studiato all`universita` californiana di Berkeley. Durante la sua carriera diplomatica era stato inviato a Riad, al Cairo, a Damasco e Gerusalemme. Durante una recente cerimonia a Tripoli, l`ambasciatore aveva sottolineato come “le relazioni tra i governi sono importanti, ma sono le relazioni tra i popoli il vero fondamento della comprensione reciproca”.

(Adnkronos/Aki)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends