LiberoReporter

Turchia: decapitò suo stupratore, negata richiesta per abortire

Ankara, 7 set. La giovane turca che ha ucciso e decapitato l`uomo che l`aveva stuprata e messa incinta e, dopo l`arresto, ha chiesto di abortire, si e` vista respingere questa richiesta dai giudici. La donna, Nevin Y., del villaggio di Yalvac, nella provincia occidentale di Isparta, ha ucciso l`uomo che l`aveva violentata e ricattata per mesi. Ora e` incinta di 29 settimane e ha fatto sapere di voler abortire “a qualunque costo”, nonostante la legge impedisca l`interruzione di gravidanza oltre le 10 settimane di gestazione.

(Adnkronos/Aki)

 

Tagged with: , ,
Encatena - Your content marketing platform
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends