LiberoReporter

Windjet: Riggio, bloccare prima biglietto significava fermare compagnia. Ora torna normalità




Roma, 16 ago. ”Bloccare prima i biglietti di Wind Jet significava fermare la compagnia in un momento in cui era aperta una trattativa. Non solo non era possibile ma sarebbe stato irresponsabile. Avremmo pregiudicato con un atto dell’autorità un rapporto tra due compagnie che stavano negoziando”. Ad affermarlo a ‘Radio Anch’io’ e’ il presidente dell’Enac, Vito Riggio.

”In questo momento la situazione è tornata alla piena normalità dopo meno di 48 ore”, continua il presidente dell’Enac, Vito Riggio, sottolineando che sul sito dell’ente e e su quello delle altre compagnie italiane che stanno collaborando ”sono pubblicati i voli che sostituiscono quelli che i passeggeri avevano pagato. Ovviamente non si e’ potuto fare di meglio che ottenere una tariffa che a stento copre i costi: 50 euro piu’ tasse per i voli nazionali e 150 euro compreso le tasse per i voli europei”. Questa programmazione, aggiunge, ”e’ valida fino al 3 settembre”.

(Adnkronos)

Tagged with: , ,
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends