LiberoReporter

Soppressione AAMS, Grilli: decreto necessario perché c’è emergenza

ROMA – Il Governo ha agito con lo strumento del decreto legge prevedendo l’accorpamento di AAMS all’Agenzia delle Dogane “perchè c’è una vera emergenza nel disegnare la macchina dello Stato. Bisogna renderla sempre più efficiente, per dare al cittadino un servizio migliore rispetto a quello che c’è oggi con meno risorse. Era necessario intervenire sulle reti territoriali, guardando agli altri Paesi dove sono molto ridotte”. Lo ha spiegato, riferisce Agipronews, il viceministro all’Economia Vittorio Grilli nel corso di un’audizione in Commissione Finanze alla Camera sulle tematiche relative alla razionalizzazione dell’Amministrazione finanziaria, in risposta agli interventi di alcuni deputati.

Una riorganizzazione “così celere”, però “può comportare difficoltà operative e gestionali”, ha evidenziato il deputato del Pdl Maurizio Leo, secondo cui i risparmi previsti da questo accorpamento “sono piuttosto esigui, mentre sul versante territoriale potrebbero verificarsi delle disfunzioni”. E’ proprio dal territorio invece che, secondo Marco Causi (Pd), “potranno realizzarsi risparmi rilevanti nella razionalizzazione delle Agenzie”. Inoltre c’è da considerare che le entrate dei giochi “sono fondamentali per lo Stato e non possono essere messe a rischio da questo accorpamento”, ha sottolineato Bruno Cesario (Popolo e Territorio).   “Il disegno agenziale dei Monopoli rimane, anzi, con l’accorpamento non abbiamo fatto altro che accelerarlo”. L’accorpamento di Aams all’Agenzia delle Dogane “non è stato un cambio di marcia irrispettoso del Parlamento. Poi discuteremo se il progetto all’interno dell’Agenzia delle Dogane è corretto”. In risposta all’onorevole Francesco Barbato (Idv) che evidenziava come questo accorpamento “mette a rischio il settore rispetto alle infiltrazioni della criminalità organizzata”, Grilli ha spiegato che l’intenzione del Governo “non è indebolire, ma rafforzare il presidio su questo settore perchè comprendiamo che gli interessi economici sono tantissimi e che le entrate per lo Stato sono molto importanti”.

 

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends