LiberoReporter

Fnsi: super stipendio a Dg, tagli in busta paga solo per gli altri?




Roma, 19 lug. (Adnkronos) – “Governo che tace, governo che acconsente e, finalmente, si ravvede: il posto fisso non e’ piu’ monotono e va remunerato con somme ben superiori al tetto per i pubblici dirigenti. Ma ci deve essere un errore e la ‘svolta’ per i cittadini non c’e’ se riguarda, come e’ nei fatti, solo il neodirettore generale della Rai, Luigi Gubitosi, al quale e’ stato attribuito un contratto a tempo indeterminato da 650 mila euro. Siamo al rigore diseguale ed e’ lecito attendersi un segnale dal Governo Monti, a meno che non si voglia accreditare l’idea che i sacrifici e gli stipendi da ridurre sono quelli degli altri. Oppure si sceglie di fare un contratto sontuoso al neo direttore generale affinché’ riduca gli stipendi dei dipendenti della sua azienda?”. E’ la Federazione nazionale della stampa a prendere carta e penna per far conoscere il suo pensiero sulle ultime decisioni assunte dai vertici di Viale Mazzini.

Tagged with: , , ,
loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends