LiberoReporter

Estorsioni autostrada A3, sei arresti in Calabria

Reggio Calabria 17 lug. I carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria stanno eseguendo due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale nei confronti di 6 soggetti legati alla cosca di ‘ndrangheta Nasone-Gaietti che opera a Scilla. Sono indagati a vario titolo di associazione di tipo mafioso, estorsione e furto aggravati dall’aver favorito un sodalizio di tipo mafioso.  Al centro dell’indagine c’e’ la capillare pressione estorsiva esercitata dalla cosca su imprenditori e commercianti locali, con particolari interessi delle famiglie mafiose sugli importanti appalti dei lavori dell’autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria, con furti e danneggiamenti sul territorio per imporre la forza intimidatrice della ‘ndrangheta.

(Adnkronos)

RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends