LiberoReporter

Il candido malizioso: Il ritorno

Il ritorno
Il viaggio perfetto è circolare. La gioia della partenza, la gioia del ritorno.
(Dino Basili, Tagliar corto, 1987)

Ritorna Silvio, il “caimano” perfetto, l’uomo dai mille volti e dalle mille nottate arcoriarane a rimar sottane.
Ritorna “Forza Italia”, la creatura del cavaliere, cavallo di mille battaglie dissipate. Torna lo ‘Zelig’ di Woody Allen, il Silvio più dubbioso di sempre, e lo fa nel suo Paese ideale: l’Italia, territorio di conquista (per gli stranieri) e di sacrifici (per gli italiani). L’Italia che tutti accoglie e ama, non farà eccezione per Berlusconi: l’italiano, amante del bunga bunga, che più rappresenta i sogni che si trasformano in gnocche e miliardi sonanti è qui, tra noi, di nuovo in sella al suo predellino.
Il viaggio imperfetto è circolare: la gioia e la sfiga del ritorno girano sempre intorno a Berlusconi.
Danilo Stefani

loading...
RELATED ARTICLES

Back to Top

Pin It on Pinterest

Share This

Condividi - Share This

Condividi questo post con i tuoi amici - Share this post with your friends